Forest Stewardship Council

Forest Stewardship Council

È il sistema di certificazione utilizzato per foreste, legno e prodotti derivati: garantisce che i prodotti provengono da foreste gestite secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici. Il Forest Stewardship Council è l’organizzazione no profit nata in Messico nel 1994 e trasferita a Bonn nel 2003 che rilascia la certificazione necessaria per poter utilizzare l’etichetta sulla base delle verifiche effettuate sulle foreste laddove si estrae il legno e nel corso di tutte le fasi di produzione successiva, verso il consumatore, e che riguardano aspetti etici e sociali, nonché ambientali. È un’etichetta simile al Tipo I per l’esistenza di un ente di certificazione terzo.

I principi di gestione forestale di FSC possono essere riassunti in dieci punti:

  1. rispetto delle norme nazionali e degli accordi internazionali;
  2. riconoscimento e rispetto dei diritti degli indigeni;
  3. protezione dei diritti di proprietà e dell’utilizzo delle risorse forestali;
  4. rispetto dei diritti dei lavoratori e del benessere delle comunità locali;
  5. utilizzo equo dei vantaggi derivanti dalla foresta;
  6. salvaguardia degli impatti ambientali (conservazione delle biodiversità, paesaggio, ecc.);
  7. attuazione di un piano di gestione forestale;
  8. monitoraggio e valutazione della foresta e relativa gestione;
  9. salvaguardia delle foreste ad elevato valore ambientale;
  10. gestione attenta delle piantagioni.

Anche se i numeri sono continuamente in aumento, per avere un’idea della vastità dell’etichetta FSC, dovremmo considerare che attualmente circa 72 milioni di ettari sono certificati nel mondo in oltre 790 località; ciò significa 13.000 linee di prodotto certificate, per un mercato globale di oltre 5 miliardi di US$.

In Italia, il gruppo FSC-Italia nasce nel 2001 e conta 60 membri. Questo sostiene la diffusione del sistema FSC attraverso formazione, informazione e assistenza tecnica per raggiungere uno standard ottimale di gestione della foresta sia nella regione alpina che nelle foreste dell’Appennino e del Mediterraneo. Attualmente, in Italia, circa 43.000 ettari sono certificati e l’etichetta si trova su circa 500 prodotti in legno e prodotti derivati; fra loro, materiale per pavimentazione, carta e cellulosa, porte, finestre, pannelli, giocattoli, utensili, ecc

http://ic.fsc.org/en